Le favole

Voglio ascoltare le favole
E credere nell eterno amarsi
Del cavaliere coraggioso
E la principessa prigioniera
Voglio guadagnarmi
Gli occhi sorpresi
Delle piccole creature
Che ascoltano la mamma raccontare
Voglio vivere una favola
Una qualsiasi
Voglio costruirmela una favola
E interpretarla
Per poi cambiarla mentre accade
Voglio saper aspettare
E imparare a soffrire
Mentre il dolore diventa un sottile velo
Che ricopre ogni cosa
E la rende piu bella
Misteriosa
E voglio sapere che non si rimane
Mai soli
Fintanto che la magia del nostro essere
Viaggia in compagnia
Del vento sibilante
Il suo suono non è un lamento
Ma un ringraziamento costante
É stato un lungo viaggio il nostro
Ma compiuto in solitaria
L’uno lontano dall’altro
E arrivati poi da qualche parte
I nostri occhi si sono incontrati
Eravamo insieme
Ma non lo sapevamo

Giovanna La Vecchia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *